PELLEGRINAGGIO DEI GIOVANI A PADOVA

Il Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile organizza, all’inizio dell’anno pastorale e del cammino sinodale della Chiesa, un Pellegrinaggio dei Giovani a Padova il 29 e 30 ottobre, in cammino con Sant’Antonio. Nei prossimi anni Sant’Antonio diventerà un riferimento significativo per i giovani del mondo perché sarà uno dei patroni della prossima Giornata Mondiale della Gioventù.

Antonio infatti è vissuto a Padova ma è nato a Lisbona, in Portogallo, città nella quale dal 1 al 6 agosto 2023 si terrà la XXXVIII GMG. Il Pellegrinaggio diocesano di Giovani diventa così un’occasione per mettersi in cammino e fare già un primo passo verso Lisbona, in compagnia di Sant’Antonio.

Il programma prevede la partenza nel pomeriggio di venerdì 29 ottobre, l’arrivo a Camposampiero con la visita del Santuario del Noce e della Visione, la cena e il pernottamento presso l’Osai dei Giovani, accolti dai frati. Nella mattina di sabato 30 la preghiera delle lodi e poi percorreremo a piedi un tratto dell’ultimo Cammino di Sant’Antonio (12 km verso Padova). Raggiungeremo il Santuario dell’Arcella (dove Sant’Antonio morì) e infine la Basilica del Santo dove mezzogiorno celebreremo la Santa Messa. A seguire il pranzo. Il pomeriggio sarà dedicato alla preghiera nella Basilica di Santa Giustina, dove si trova l’arca che custodisce le spoglie mortali dell’evangelista San Luca, e si concluderà con la visita della Cappella degli Scrovegni, capolavoro di Giotto. Il rientro è previsto verso la mezzanotte.

Il pellegrinaggio è rivolto ad adolescenti e giovani dai 16 ai 35 anni.

Il contributo richiesto è di 40 euro e comprende viaggio in pullman a/r, cena, notte, colazione e pranzo.

Per info e iscrizioni clicca qui (fino ad esaurimento posti).