Lungo le nostre strade – La Croce e la Madonna nelle diocesi italiane

Sul calendario o sulla locandina puoi trovare le tappe dove passeranno le immagini sacre.

VERSO CRACOVIA - PROGRAMMA

È ormai consuetudine che la Chiesa italiana e i giovani che parteciperanno alla GMG, offrano in dono alla Chiesa che ospita il raduno mondiale, una copia del Crocifisso di San Damiano e della Madonna di Loreto. Già durante la GMG di Roma questi due segni furono posti all’attenzione dei giovani italiani. Da lì divenne tradizione offrirli come dono: è successo a Toronto, a Colonia, a Sidney, a Madrid e a Rio de Janeiro.
In vista della prossima GMG a Cracovia nel 2016, l’idea è quella di far fare a questi due doni il giro delle diocesi e delle parrocchie italiane con alcuni obiettivi specifici. Un pellegrinaggio del Crocifisso di San Damiano e della statua della Madonna di Loreto in diocesi diventa l’occasione per molte parrocchie di organizzare momenti di preghiera o di veglia. Questo aiuterà a vivere momenti di raduno in comunione con le altre parrocchie, visto che il segno è comune per tutti.
Noi riceveremo la Croce e la Madonna dalla diocesi di Biella e la consegneremo alla diocesi di Torino.
Inoltre è bello sapere che a Cracovia arriveranno questi due segni ai quali i giovani si sono legati attraverso la preghiera: i momenti nelle parrocchie significheranno pensieri e riflessioni, richieste di affidamento a Gesù e a Maria di gioie e dolori personali. In questo modo i segni acquisteranno un significato più profondo.
Su tutto il territorio i giovani pregheranno, canteranno e gioiranno davanti a queste due immagini in pellegrinaggio e chi andrà a Cracovia le riconoscerà come proprie, vedrà su di esse i segni, i volti e le emozioni dei giovani italiani, anche di coloro che non riusciranno a partecipare alla GMG ma che avranno contribuito a rendere quei simboli un dono vero e proprio per i giovani polacchi.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *